In India c'è tutto ed il contrario di tutto....

c'è miseria , la più nera e la ricchezza più sfrenata,

c'è bellezza e orrore,

religione e pura magia,

misticismo e triste

La Polinesia la descrivo con una parola, credo... Credo che sarebbe mare o forse cielo.
No, credo che ci voglia qualcosa di più!
Se penso Polinesia il mio pensiero va alla sabbia

Maglie di Alpaca, giacche di Vicuna, colori sgargianti per vestirsi e il calore della lana per scaldarsi.
La gente dice: “non ti fidare del cane che abbaia, della donna che piange

Sono arrivata in un mercato e mi hanno circondata tanti bambini, che chiedevano caramelle, borse e magliette; una bimba mi ha chiesto il rossetto. Ho pensato a quante emozioni

Sono l'eccesso, l'evoluzione, sono la modernità, la forza, il potere. Sono stata la speranza e ho dato accoglienza.
Sono città e natura, grattacieli e praterie, canyon e casinò

Vivono di niente, ma ti aiutano.

Mangiano zebù e riso cocco e navigano il loro splendido mare su piroghe artigianali.

Lo Zebù, una specie di toro nero con la gobba, è il loro

Alla Boca, antico quartiere di Buenos Aires, si balla il tango per la strada, te lo insegnano i vecchi, e se il tepore di quella città ti avvolge piacevolmente, piacevolmente