Viss Travel – Agenzia di Viaggi Roma

PRENOTAZIONI ENTRO E NON OLTRE IL 10 APRILE

Posti limitatissimi!!!

Non ti stiamo presentando un viaggio, ma una missione. In cui noi crediamo.

“Israele Adesso” ti offrirà nuove prospettive e utili strumenti per rispondere agli attacchi mediatici contro Israele, grazie a incontri con esperti, educatori e testimoni diretti.

Acquisirai una conoscenza approfondita della situazione attuale, andando oltre le narrazioni superficiali dei media.

Potrai così formarti una tua visione basata su esperienze dirette e dialogo autentico.

Ascolterai direttamente dalle voci degli israeliani, sia le loro sofferenze che le loro speranze, fino ai sogni delle nuove generazioni, per una profonda condivisione emotiva.

Attraversa il Paese in segno di solidarietà, dal vivace spirito di Tel Aviv alle sacre vie di Gerusalemme, e mostra il tuo sostegno in modo tangibile e significativo.

Dal cammino attraverso le strade storiche di Tel Aviv e Gerusalemme fino alla visita di luoghi simbolici, come il Muro Del Pianto, ogni passo che farai sarà una dimostrazione di supporto e vicinanza.

Prenota ora il tuo posto e diventa portavoce della realtà che nessuno conosce e di cui tutti parlano.

GIORNO 1: Giovedì 23 maggio

Incontro in aeroporto con il nostro accompagnatore dall’Italia e partenza con volo El Al alle ore 10:00

Arrivo all’aeroporto Ben Gurion alle ore 14:25, incontro con la nostra guida turistica e trasferimento in hotel a Tel Aviv.

Sistemazione nelle camere e pomeriggio a disposizione.

Cena e pernottamento a Tel Aviv

Dopo cena: partecipazione all’attività interattiva “La mappa mutevole di Israele”, presentata da Joe Perlov, un importante attivista per la pace, sostenitore del pluralismo e dell’uguaglianza; nato negli Stati Uniti ma adottato da Israele è un educatore appassionato, ha rappresentato l’Agenzia Ebraica a Washington e a Londra, e ha diretto organizzazioni educative in Israele e in Europa.
Attraverso l’uso di una mappa di Israele e del Medio Oriente, costruite insieme ai partecipanti, ci si potrà concentrare sulla storia, sulle narrazioni concorrenti e sulle questioni politiche, sociali, culturali e di sicurezza contemporanee che Israele e i suoi vicini affrontano.

GIORNO 2: Venerdì 24 maggio

Prima colazione in hotel.

Visita a una delle gemme nascoste di Tel Aviv : Shuk Levinsky.
Qui potrai scoprire una variegata gamma di sapori provenienti da tutto il mondo: dall’aringa salata polacca ai burek turchi, dalle olive siriane conservate ai panini tunisini.
Questo mercato ha tutto ciò che serve per gustare e sperimentare le contaminazioni culinarie che Israele offre.
Vivrai un’autentica avventura culinaria in un contesto storico davvero unico, attraverso un percorso pieno di locali tradizionali e trendy allo stesso tempo.

Il viaggio proseguirà appena a sud di Tel Aviv, al vecchio Porto di Jaffa per scoprire la prima Città ebraica dell’era moderna, fondata nel 1909.

Qui la Famiglia Hiffawi ti accoglierà nella sua casa privata, dove ti sarà offerto il famoso caffè Anton mentre ascolti le storie di Doris Hiffawi.
La famiglia Hiffawi produce caffè da generazioni e copre oltre 100 anni di tostatura e macinatura. I chicchi vengono macinati sul momento per fornire il caffè più fresco e aromatico. Doris Hiffawi ti invita nella sua casa nel quartiere di Ajami a Jaffa, dove racconta la sua storia personale di una ragazza cristiana cresciuta in un’area ebraica, musulmana e cristiana.
La sua toccante storia mostra la complessità della città a popolazione mista, parla dell’identità cristiana araba in Israele e esplora il vero significato dell’empowerment femminile nella zona.

Si proseguirà fino a Neve Tzedek, il primo quartiere ebraico costruito al di fuori dell’antica città portuale di Jaffa. Questo quartiere storico di Tel Aviv è conosciuto per le sue strade strette, gli edifici splendidamente restaurati e la vivace scena artistica e culturale.

Camminando lungo Rothschild Boulevard, il cuore pulsante di Tel Aviv, vedrai La Città Bianca, con gli edifici più prominenti di Tel Aviv in stile Bauhaus costruiti negli anni ’30 e ’40.

Rientro in Hotel, cena e pernottamento

GIORNO 3: Sabato 25 maggio

Giornata libera a Tel Aviv, per chi vuole partecipare alle funzioni dello Shabbat.

Nel pomeriggio, visita della Piazza degli Ostaggi, dove si possono vedere le mostre esposte che chiedono il ritorno degli ostaggi da Gaza. Avrai l’opportunità di mostrare il tuo sostegno alle famiglie degli ostaggi e sostenere di persona la causa del loro ritorno a casa.

Possibilità di visitare il museo di Tel Aviv (libera e a pagamento in loco – su richiesta con voucher)

GIORNO 4: Domenica 26 maggio

Prima colazione in Hotel

Visita di uno degli ospedali dove sarà possibile incontrare soldati e cittadini feriti, ascoltare le loro storie e quelle dei medici che li hanno curati dal 7 ottobre.

Visita del nuovo museo ANU del popolo ebraico: parteciperai a un viaggio affascinante che ritrae la storia del popolo ebraico attraverso le generazioni fino ai giorni nostri.

Il Museo rappresenta e racconta la storia unica del popolo ebraico, che si è avvicendata nel corso di 4000 anni, fino ai giorni nostri. Questa narrazione si districa tra il passato, il presente e il futuro, apportando una visione di insieme di quella che è una civiltà presente in tutte le epoche, mettendo in evidenza le opere creative e le ricchezze culturali di varie comunità in periodi storici diversi.

Cena e pernottamento in Hotel

Dopo cena: Workshop ALMA – LA CONOSCENZA È POTERE
Ci sono diversi modi per raccontare la storia dei conflitti in Medio Oriente, e in particolare quello israelo-palestinese. Discuteremo i fatti fondamentali rispetto ai miti legati a queste questioni.

GIORNO 5: Lunedì 27 maggio *Le attività di questo giorno sono soggette alla conferma delle IDF -In caso non sia possibile visitare l’area perimetrale di Gaza per motivi di sicurezza, parteciperete al volontariato in un’altra località in Israele

Prima colazione in hotel

Viaggio all’area perimetrale di Gaza.

Incontro con il Colonnello (Ris.) Grisha Yakubovich, esperto internazionale su questioni politiche relative alla dinamica israelo-palestinese.

Grisha illustrerà le sfide che Israele ha affrontato prima del 7 ottobre e quelle che dovrà affrontare in futuro. Insieme a Grisha, si andrà verso la città di Sderot, che è stata costantemente colpita dai razzi da Gaza negli ultimi 20 anni, e che è una delle due città più bersagliate negli ultimi eventi.

Visiterai i diversi luoghi danneggiati dai razzi e scoprirai in che modo la città sta affrontando l’attuale situazione.

Visiterai il “Cimitero delle auto bruciate” a Tkuma, dove sono ora esposte le migliaia di auto che sono state distrutte, colpite e bruciate durante gli attacchi del 7 ottobre.

La giornata proseguirà pranzando lungo il percorso a Tal Yossef presso il “Salad Trail”. Qui l’agronomo Uri Alon ti mostrerà le tecnologie agricole più sofisticate e moderne. Ogni spiegazione sarà seguita dalla possibilità di raccogliere e assaggiare il prodotto di questa agricoltura High Tech. Durante il tour infatti troverai una grande varietà di frutta e verdura di stagione.

Durante il trasferimento a Mizpè Ramon, visiterai il luogo in cui si è tenuto il Nova Festival, tristemente noto per gli accadimenti del 7 ottobre.

Cena e pernottamento presso l’hotel Mitzpe Ramon.

GIORNO 6: Martedì 28 maggio

Prima colazione in hotel.

Durante il tragitto per raggiungere il cratere di Mitzpe Ramon effettueremo una breve sosta dove potrai portare omaggio a Ben Gurion, nel luogo della sua sepoltura.

Subito dopo partenza per il Mar Morto dove, una volta arrivati, potrai fare un bagno nella sua acqua salata.

Pranzo nella zona dove avrai la possibilità di incontrare e portare il tuo sostegno alle famiglie costrette ad abbandonare le proprie case per motivi di sicurezza.

Trasferimento a Gerusalemme e Cena

Dopo cena, IN BASE ALLA DISPONIBILITÀ incontro con Sergio della Pergola, Professore Emerito e ex Presidente dell’Istituto Harman di Studi Ebraici Contemporanei dell’Università Ebraica. Ha tenuto conferenze presso università e centri di ricerca in cinque continenti ed è stato consulente senior per le politiche del Presidente di Israele, del Governo israeliano, dell’Ufficio centrale di statistica di Israele e delle principali organizzazioni internazionali (su richiesta, a pagamento, e non incluso nella quota)

GIORNO 7: Mercoledì 29 maggio

Prima colazione in hotel.

Visita della nuova Biblioteca Nazionale, adiacente alla Knesset, che ha aperto le sue porte nel 2023. Il suo complesso architettonico è un’icona di bellezza e armonia estetica.

Proseguiremo verso il Monte Herzl, per visitare il Monumento Nazionale degli Eroi Caduti di Israele , dove di recente sono stati aggiunti i nomi dei soldati caduti negli attacchi del 7 ottobre. Qui si terrà una breve cerimonia commemorativa per i soldati caduti.

Il tour proseguirà all’interno della Città Vecchia di Gerusalemme per terminare presso il Muro Occidentale, per un momento di riflessione e preghiera.

Nel tardo pomeriggio “Guru Zuzu”, per concludere questo viaggio con uno sguardo al futuro, alla speranza e alla voglia di vivere.

Guru Zuzu è un viaggio esperienziale attraverso la musica, il movimento e il divertimento per le strade di Israele. Vivere la città attraverso la musica e la libertà del corpo è un’attività che vuole celebrare la gioia di vivere, l’amore per il territorio e la condivisione dei sentimenti e delle storie individuali e collettive del popolo di Israele.

GIORNO 8: Giovedì 30 maggio

Prima colazione in hotel

mattina libera per visitare il mercato di Machane Yehuda e effettuare gli ultimi acquisti

Pranzo libero

Trasferimento all’aeroporto Ben Gurion

Ore 18:00 partenza per Roma con Volo El Al
Arrivo previsto alle ore 20:40 e fine dei nostri servizi

  • tutte le attività relative agli eventi del 7 ottobre sono soggette a conferma finale e a modifiche dovute a circostanze non prevedibili. Il programma potrebbe subire modifiche all’ultimo minuto, a causa della situazione attuale e dello sviluppo degli eventi al momento della visita.
  • La destinazione “Israele” è ad oggi sconsigliata dalla Farnesina che invita a rimandare il proprio viaggio per motivi di sicurezza. Chi decide di intraprendere questo viaggio, studiato per garantire il massimo della sicurezza possibile, lo fa in ogni caso, su propria responsabilità, in maniera consapevole dell’attuale situazione politica.

 

Quote con volo da Roma
N.B. confermabili al raggiungimento di 20 partecipanti

Sistemzione in camera doppia: € 2.150,00 per persona

Supplemento camera singola: € 570,00 per persona

Sistemazioni previste o similari:
In 23/05 Out 27/05 Tel Aviv
Hotel Metropolitan 4****

In 27/05 Out 28/05 Negev
Ramon Suites o Irus BaMidbar

In 23/05 Out 27/05 Gerusalemme
Leonardo Boutique

La quota comprende

  • Voli di linea El Al in classe economica con franchigia bagaglio (23 kg in stiva e 8 kg a mano)
  • 7 pernottamenti presso gli Hotel menzionati o similari
  • Visite guidate come da programma e guida accreditata dal ministero del turismo durante tutto il tour
  • Trasferimenti in arrivo e partenza
  • Bus Gt con aria condizionata e wifi
  • Anu Museum, Salad Trail, Lunch & Swim at Dead sea, Coffee and Stories at Anton Coffee in Jaffa, Joe Perlov geopolitical lecture, ALMA geopolitical workshop, Col. Grish Yakubotitch meeting, Guru Zuzu activity
  • Tasse aeroportuali
  • Mance per l’autista
  • Assistenza H24 di ufficio corrispondente in loco
  • Assicurazione medico bagaglio
  • Mezza pensione (Pensione compleyta il giorno 5 e il giorno 6)

La quota non comprende

  • Assicurazione annullamento
  • Pasti oltre quelli indicati
  • Bevande
  • Lezione con il Prof. Sergio della Pergola
  • Mance per la guida e per lo staff di hotel e ristoranti, obbligatorie (€ 10 a persona al giorno)
  • Extra in genere e/o di carattere personale
  • Quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

CONTATTACI SUBITO, HAI TEMPO FINO AL 10 APRILE, I POSTI SONO POCHISSIMI!